lunedì 8 marzo 2010

Pizza con la scarola




Questa ricetta invernale è veramente buonissimissima.. da mangiare appena sfornata calda oppure fredda il giorno dopo è diventato una di quelle cose per cui quest'anno ho preso una fissa.
La ricetta è semplicemente quello che la mente fa immaginare scarola saltata in padella con peperoncino olio aglio uvetta e pinoli un pizzico di sale e un involucro croccante di pasta di pane tirato sottile con il mattarello e spennellata con un filo di olio.
Insomma più difficile a dirsi che a farsi...

1 cespo di scarola
1 peperoncino
2 cucchiai di olio + 2 per spennellare
un pugno di pinoli
1 pugno di uvetta sultanina ammollata
300 gr di pasta di pane
sale e pepe

Far appassire la scarola lavata e tagliata a listarelle con due cucchiai di olio una speccia di aglio e il peperoncino. Aggiungere i pinoli e l'uvetta regolaer di sale e pepe.
Tirare la pasta finemente con il mattarello e disporre la farcitura (una volta fredda) su una metà a mucchietti ben distanziati.
Ripiegare l'altra metà e tagliare con un coppapasta rotondo ( anche un bicchiere può andare bene). Accertarsi della chiusura dei dischi con i rebbi della forchetta. Spennellare con i cucchiai di olio rimasti e infornare a 200 ° per una decina di minuti.