giovedì 19 novembre 2009

Cipolline ai chiodi di garofano

con pane alle castagne




Scusate il ritardo... è l'ora di pubblicare un po' di quelle ricette rimaste in attesa... semplicemente per pigrizia...sono reduce da dei giorni molto intensi passati a cucinare con persone care... per un corso che si è svolto all'osteria le Civette...insomma quando si abbina la passione con l'affetto veramente ci si può dimenticare anche che c'è un blog da seguire....

Questa ricetta mi ha rapito il cuore... sono delle profumatissime cipolline ai chiodi di garofano accompagnate da un pane alle castagne che ne esalta gli aromi in maniera strepitosa!

per le cipolline

500 gr di cipolline pulite
2 cucchiai di miele
2 cucchiai di olio evo
2cucchiai di aceto balsamico
4 chiodi di garofano
1 pizzico di sale


Scaldare l'olio con i chiodi di garofano e aggiungere le cipolline, salare e far rosolare a fuoco vivo per circa 10 minuti. Aggiungere il miele e l'aceto facendo svaporare e continuare a cuocere per almeno altri 10 minuti.

per il pane

400 gr di farina di castagne
250 gr di farina 00
1 cubetto di lievito di birra
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 rametto di rosmarino

Mescolare le due farine e aggiungere il sale e l'olio e gli aghi di rosmarino sminuzzati. Sciogliere il lievito in acqua tiepida con il cucchiaio di zucchero. Mescolare le farine con il liquido e impastare bene. Lasciare lievitare per un oretta circa in un luogo riparato. Impastare di nuovo e formare due pagnotte di pane, praticare una croce sulla parte superiore e lasciare lievitare un altra mezz'oretta.
Cuocere in forno a 220° C per una mezz'oretta.

Ripassare le cipolle in forno per scaldarle, se vengono preparate il giorno prima infatti sono molto più profumate, e servirle con fette di pane alle castagne.

4 commenti:

  1. Mi incuriosisce molto questo abbinamento, quella tua foto è così stuzzicante, non vedo l'ora di provarla questa ricettina.. un bacio

    RispondiElimina
  2. Grazie cara... che peccato non poterle assaporare più assieme... ma ci rifacciamo per Natale....ops ultimo dell'anno!!!!
    Vale

    RispondiElimina
  3. Bello questo tuo pane alle castagne! Un po' più castagnoso del mio, da provare... Brava!
    Sabrine

    RispondiElimina
  4. Grazie Sabrine!!!ne ho mangiato uno macrobiotico tempo fa che sembrava di mangiare una castagna da quanto era intenso!!!

    RispondiElimina