venerdì 26 giugno 2009

Un po' qua un po' la....

Mi sento leggermente sballottata in questi ultimi tempi... un po' qua e un po' la ma senza dimora fissa....ebbene sì ancora non siamo arrivati al fatidico giorno del trasloco ma tutto sembra assomigliarci...la casina prende forma... e il casino intorno a me pure...
credo che anche se continua a cucinare... ma non a fotografare... il mio blog possa considerarsi un attimino in pausa.... anche per forze di causa maggiore ho computer e macchina fotografica rotta e in questo momento approfitto del computer dei vicini...
spero di tornare al più presto... intanto i mie occhi guardano e le mie mani continuano a sperimentare... a presto e facciamo solo finta di essere andati in VACANZA!!!!

sabato 13 giugno 2009

Pomodorini confit...



Quando i pomodori incontrano la semplicità nascono cose come questa.... una sorta di uno tira l'altro ... che non si smetterebbe mai di mangiare magari con un buon bicchiere di bollicine da gustare e qualche pezzetto di focaccia... due chiacchiere con dei buoni amici e il gioco è fatto...

Questa ricetta non è una vera ricetta... è necessario solo armasi di una dose di coraggio per accendere il forno...e nient'altro....l'ho trovata lo scorso anno nel super blog del cavoletto... ho solo sostituito i semi di finocchio con il finocchietto selvatico che in questo periodo metterei ovunque....

pomodorini ciliegia
olio
origano
aglio
sale
zucchero
finocchietto selvatico

Disporre i pomodori in una teglia ricoperta con carta da forno tagliati a metà e condirli con tutti gli ingredienti. Mettere in forno a 150 ° C per un oretta circa.

giovedì 4 giugno 2009

Sale ai fiori di primavera








Entrando nel mondo dei food blog si scoprono sempre cose nuove... e si è sempre spinti a provare inventare e spesso osare.. cercare nuovi ingredienti... spesso si trovano cose introvabili... cose che ci piacerebbe toccare con mano ... cose che ci fanno sognare con le pupille e con la fantasia...sarà per deformazione professionale ma devo sempre arrivare alla preparazione di tutto....con le mie manine... mi piace .. non so cosa potrà accadere quando quel pezzettino di terra potrà essere così vicino da poter studiare e coltivare tutto quello che mi passa per la testa....










Così quando tempo fa ho letto questo post dei calicanti mi sono innamorata di quei colori e ho provato ad immaginare il sapore e l'odore che poteva assumere quel piatto....poi pian piano la cosa ha preso forma... ed è nato il mio sale ai fiori di primavera....



Non c'è una ricetta particolare.... basta semplicemente farsi un po' di cultura sui fiori commestibili (rosa, lavanda,gelsomino bianco, tarassaco, camomilla, rosmarino e salvia) e unire una bella passeggiata in posti incontaminati ....e voilà il gioco è fatto... si lavano i fiori e si asciugano bene con un panno pulito, si spezzettano con le mani in modo che non anneriscano e si uniscono al sale grosso si mettono in forno a 60°C per circa un'oretta. Il sale e il calore asciugano i fiori conferiscono un aroma al sale che anche in inverno può farci tornare un attimo alla bella stagione....

Questa ricetta nata un po' per gioco e un po' per sfida.... partecipa al concorso indetto da Genny Ci mangiamo una tisana!!! Troppo bello!!!!




mercoledì 3 giugno 2009

Rientro dalle vacanze... ..un classico

sfizioso....







E' bello tornare e sapere di partire ancora a breve... fare e disfare le valige... la mia vita è sempre in movimento... ho quasi un po' paura del momento in cui ci si dovrà veramente fermare... mi piace il mondo che cambia attorno a me... mi da quel senso di continua evoluzione che ha popolato la mia vita degli ultimi anni... probabilmente anche se si ha la sensazione che prima o poi ci si deve fermare in cuor nostro sappiamo che forse questo non avverrà mai... perché siamo delle trottole e ci va bene così.... tra una lavatrice e l'altra il tempo di cucinare non è stato proprio molto... ma una ricettina sfiziosa ci vuole quando si torna a casa.... e dopo un viaggio all'estero ci vuole anche un bel piatto di pasta... se al pomodoro tanto meglio....



350 gr di penne
250 gr di salsa di pomodoro
2 rametti di finocchio selvatico
1 cucchiaio di olio extravergine
50 gr di lardo di colonnata
2 cucchiai di parmigiano
sale



Lessare le penne in abbondante acqua salata. Scaldare in un wok il cucchiaio di olio e aggiungere il lardo tagliato a cubettini assieme al finocchio selvatico. Lasciare cuocere per un minuto e aggiungere il pomodoro. far cuocere per 5 minuti e saltare la pasta scolata. aggiungere il parmigiano e servire.