lunedì 18 maggio 2009

Un classico... o quasi fave formaggio e salame







Questa ricetta è una semplice rivisitazione di un classico abbinamento del l'Italia centrale... le fave sono proprio una di quelle cose che se ne mangerebbero a go-go... mi fanno venire in mente le grandi merende sull'erba... ma se si vuol essere un po' più formale e servirle in un "tutto compreso" si può ricorrere a questa purea di una semplicità quasi banale...ma di un colore così intenso che incuriosisce un bel po'!



300 gr di fave sgusciate (meglio se piccole)
6 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 macinata di sale
1 macinata di pepe

per accompagnare
Salame stagionato
pecorino fresco
pane abbrustolito


Frullare le fave assieme all'olio con il minipimer fino ad ottenere una purea. Aggiustare di sale e pepe. Stendere la crema così ottenuta su crostini di pane passato sotto il grill 5 minuti per parte e guarnire con salame o pecorino.

6 commenti:

  1. E i colori sono quasi patriottici! Che bellezza!
    Un bacio,
    m.

    RispondiElimina
  2. La purea è senza dubbio buonissima e i colori poi, sono molto belli!

    RispondiElimina
  3. Che allegria! Ottimo l'accostamento!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  4. In effetti il colore è un attimo fluò... ma se provate e avete a dipsosizione fave tenerissime vedrete che il risultato sarà veramente un cibo da "Dinosauri"!!!!
    Grazie a tutti vale

    RispondiElimina
  5. Wow, sembra buonissimo!!! Direi che è un ottimo abbinamento, da provare assolutamente!

    RispondiElimina
  6. un ottima idea per utilizzare le fave sui crostini

    RispondiElimina