venerdì 10 aprile 2009

Ciabatta alle ortiche



















Gia' da tempo queste ortiche che invadono la campagna sono sotto la mia attenzione....
ho provato questa volta a preparare il pane che avesse dentro di se qualcosa di primaverile...
Il risultato è stato buono anche se le ortiche non prevalgono sul sapore...
La consistenza è quelal di una ciabatta con la crosta fine e croccante e l'interno ben lievitato e soffice...
Mi piace.... e lo userò per Pasqua per dare un tocco di primavera al cestino del pane....


250 gr di farina 00
250 gr di farina manitoba
8 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di olio di oliva
40 foglie di ortica
sale
acqua qb


Sciogliere il lievito in acqua tiepida con l'aggiunta di un cucchiaino di zucchero e l'olio.
Mescolare le due farine con le ortiche sminuzzate e il sale, aggiungere il lievito e impastare fino ad ottenere una palla liscia e morbida ( non appiccicosa ... eventualmente regolarsi con dell'altra farina) lasciare lievitare un'oretta in un luogo tipido. Formare una pagnotta e disporla su una teglia da forno unta con un po' di olio.
Spolverare la superficie con un po' di farina e ricoprire con un telo leggermente umido e lasciare riposare ancora un paio d'ore.

Cuocere in forno caldo a 250° per una ventina di minuti.

2 commenti:

  1. Non avevo mai pensato a mettere l'ortica nel pane...

    RispondiElimina
  2. Nel pane piacciono molto anche a me... ma veramente le ortiche mi piacciono dappertutto! Ciao :)

    RispondiElimina